Benessere del viso: 4 ingredienti che non ti aspettavi

Benessere del viso

La natura ci mette a disposizione degli alleati preziosi e spesso insospettati per ottenere una pelle del viso che riflette un ottimo stato di salute. Non sempre infatti è necessario ricorrere a costosi trattamenti estetici a base chimica: se si conoscono le proprietà di alcuni ingredienti è possibile sfruttarli per il benessere del proprio volto.

La natura ci mette a disposizione degli alleati preziosi e spesso insospettati per ottenere una pelle del viso che riflette un ottimo stato di salute. Non sempre infatti è necessario ricorrere a costosi trattamenti estetici a base chimica: se si conoscono le proprietà di alcuni ingredienti è possibile sfruttarli per il benessere del proprio volto.

Alcuni dei più bizzarri includono le recenti creme a base di bava di lumaca, che vengono apprezzate per le proprietà straordinarie. Dal siero a base di bava di lumaca fino alla crema notte: ecco un ingrediente davvero insolito per la salute della pelle del viso. Eppure, la bava di lumaca non è l’elemento più strano e insospettabile, disponibile in natura, che può essere impiegato a scopo cosmetico.

Esiste infatti addirittura una crema a base di veleno di vipera, nota per le speciali qualità anti-aging. Ovviamente, questo tipo di ingredienti alla base della formulazione di una crema comportano un costo particolarmente elevato, poiché non risultano assolutamente facili da reperire.

All’interno di questo approfondimento si prenderanno in esame quattro ingredienti naturali che vengono generalmente impiegati in cucina, ma che se utilizzati come base per trattamenti consentono di avere un viso sano e luminoso.

Miele: un aiutante naturale per il benessere del tuo viso

Tra gli ingredienti di uso comune che apportano i maggiori benefici per il benessere del viso troviamo sicuramente il miele. Questo nettare prodotto dalle api aiuta ad eliminare le impurità dalla pelle del viso ed è un importante aiuto contro le scottature da solo e per calmare l’acne. Inoltre, risulta davvero efficace nel detergere i pori, eliminando al contempo la pelle morta e donando un immediato aspetto più rilassato e giovane al proprio viso. Il miele può essere la base di tante maschere idratanti e purificanti fatte in casa, che combinate con alcuni degli ingredienti che si elencheranno qui di seguito può potenziare al massimo i propri effetti.

Limone: elemento purificante dalle proprietà magiche

Il limone è un vero e proprio scrigno naturale di proprietà magiche per la pelle del viso e non solo. Ad esempio, uno dei suoi usi principali è quello di aiutare ad eliminare da viso e mani le macchie marroni derivate da un’eccessiva esposizione al sole. Per quanto concerne invece nello specifico la pelle del viso, esso consente di eliminare e seccare tutti gli sfoghi di acne, riequilibrando la pelle.

Ovviamente, essendo fortemente astrigente, il limone deve essere bilanciato da ingredienti che possono fornire nutrimento alla pelle, come ad esempio il sopracitato miele oppure dell’olio d’oliva, che risulta davvero straordinario sulla pelle, soprattutto se abbinato all’azione purificante del limone. Inoltre, esso risulta ottimale come antiocchiaie, un aspetto che lo rende particolarmente utile se applicato durante i periodi di forte stress, quando il viso può mostrare segni di affaticamento.

Semi di lino: un antiossidante prezioso per la nostra pelle

All’interno dei semi di lino si trovano degli elevati contenuti di Omega-3, una tipologia di grassi buoni che sono fondamentali per il corretto funzionamento dell’organismo. Inoltre, essi sono degli antiossidanti fondamentali che consentono di aiutare a ridurre gli effetti del passare del tempo nel nostro corpo.

Ecco dunque che questo principio può essere ovviamente applicato alla pelle del viso: i semi di lino possono essere utilizzati per realizzare delle maschere che vadano a contrastare gli inestetismi quali le rughe e gli altri effetti del passare del tempo. I semi di lino da un lato contribuiscono a rigenerare i tessuti della pelle, dall’altro, proprio perché il lino è un antiossidante particolarmente efficace, utilizzarlo sulla pelle del viso può aiutare a proteggere dall’azione dei raggi del sole e a contrastare l’insorgenza dei radicali liberi. I semi di lino che si utilizzano generalmente in cucina possono dunque essere impiegati per realizzare una maschera molto economica e al contempo altrettanto efficace.

Ad esempio, basta versare quindici grammi di semi di lino in un terzo di tazza d’acqua (poco meno 100 millilitri) messa a bollire per ottenere un composto davvero ottimale per il proprio viso. I semi di lino vanno lasciati all’interno dell’acqua calda per qualche minuto per tutto il giorno. Arrivata la sera, filtrare il tutto: quel che si ottiene va passato sulla pelle fino a completa asciugatura. Il procedimento deve essere ripetuto fino ad ottenere uno strato molto spesso. A questo punto la maschera va lasciata agire almeno una ventina di minuti al fine di penetrare bene ed avere i migliori risultati.

Il cetriolo: uno dei più validi alleati dall’orto… al tuo viso

Come è facile immaginare, il cetriolo è un ortaggio molto comune che vanta però delle straordinarie proprietà idratanti e nutrienti. Si tratta infatti di un alimento disponibile in natura, composto prevalentemente di acqua e vitamine fondamentali per il nostro organismo. Esso dunque consente alla pelle del viso di aumentare il proprio livello di idratazione, proteggendola e al tempo stesso riparandola qualora fosse troppo secca e/o sensibile.

Inoltre, il cetriolo agisce come antiossidante naturale, poiché permette di contrastare l’azione dei radicali liberi, di fatto prevenendo gli effetti del passare del tempo sulla pelle del proprio viso. Inoltre, grazie alla presenza delle vitamine del gruppo A, C ed E, esso favorisce la produzione di collagene e stimola l’aumento dell’elastina nella pelle.

Questi aspetti rendono il cetriolo uno degli alimenti più preziosi per il benessere del viso: non stupisce infatti che risulti ampiamente impiegato ad uso cosmetico, particolarmente per quanto concerne le maschere e le creme con obiettivo idratante. Si tratta di un insospettabile aiuto soprattutto per le pelli grasse oppure di tipo misto, che possono beneficiare della sua azione purificante.

A questo proposito è fondamentale cercare di utilizzare il cetriolo all’interno di maschere fatte in casa, possibilmente bilanciandolo con ingredienti dalla consistenza più corposa, che possano offrire struttura. Due complementi particolarmente validi sono l’olio d’oliva e il miele. È possibile frullare assieme tutti questi ingredienti per ottenere una maschera economica da stendere sulla pelle del viso, attendendo solo qualche decina di minuti per dei risultati sensazionali. Alla fine di tale trattamento, infatti, la pelle risulterà molto più idratata e purificata al tempo stesso.

Alcuni dei più bizzarri includono le recenti creme a base di bava di lumaca, che vengono apprezzate per le proprietà straordinarie. Dal siero a base di bava di lumaca fino alla crema notte: ecco un ingrediente davvero insolito per la salute della pelle del viso. Eppure, la bava di lumaca non è l’elemento più strano e insospettabile, disponibile in natura, che può essere impiegato a scopo cosmetico.

Esiste infatti addirittura una crema a base di veleno di vipera, nota per le speciali qualità anti-aging. Ovviamente, questo tipo di ingredienti alla base della formulazione di una crema comportano un costo particolarmente elevato, poiché non risultano assolutamente facili da reperire.

All’interno di questo approfondimento si prenderanno in esame quattro ingredienti naturali che vengono generalmente impiegati in cucina, ma che se utilizzati come base per trattamenti consentono di avere un viso sano e luminoso.

Miele: un aiutante naturale per il benessere del tuo viso

Tra gli ingredienti di uso comune che apportano i maggiori benefici per il benessere del viso troviamo sicuramente il miele. Questo nettare prodotto dalle api aiuta ad eliminare le impurità dalla pelle del viso ed è un importante aiuto contro le scottature da solo e per calmare l’acne. Inoltre, risulta davvero efficace nel detergere i pori, eliminando al contempo la pelle morta e donando un immediato aspetto più rilassato e giovane al proprio viso. Il miele può essere la base di tante maschere idratanti e purificanti fatte in casa, che combinate con alcuni degli ingredienti che si elencheranno qui di seguito può potenziare al massimo i propri effetti.

Limone: elemento purificante dalle proprietà magiche

Il limone è un vero e proprio scrigno naturale di proprietà magiche per la pelle del viso e non solo. Ad esempio, uno dei suoi usi principali è quello di aiutare ad eliminare da viso e mani le macchie marroni derivate da un’eccessiva esposizione al sole. Per quanto concerne invece nello specifico la pelle del viso, esso consente di eliminare e seccare tutti gli sfoghi di acne, riequilibrando la pelle.

Ovviamente, essendo fortemente astrigente, il limone deve essere bilanciato da ingredienti che possono fornire nutrimento alla pelle, come ad esempio il sopracitato miele oppure dell’olio d’oliva, che risulta davvero straordinario sulla pelle, soprattutto se abbinato all’azione purificante del limone. Inoltre, esso risulta ottimale come antiocchiaie, un aspetto che lo rende particolarmente utile se applicato durante i periodi di forte stress, quando il viso può mostrare segni di affaticamento.

Semi di lino: un antiossidante prezioso per la nostra pelle

All’interno dei semi di lino si trovano degli elevati contenuti di Omega-3, una tipologia di grassi buoni che sono fondamentali per il corretto funzionamento dell’organismo. Inoltre, essi sono degli antiossidanti fondamentali che consentono di aiutare a ridurre gli effetti del passare del tempo nel nostro corpo.

Ecco dunque che questo principio può essere ovviamente applicato alla pelle del viso: i semi di lino possono essere utilizzati per realizzare delle maschere che vadano a contrastare gli inestetismi quali le rughe e gli altri effetti del passare del tempo. I semi di lino da un lato contribuiscono a rigenerare i tessuti della pelle, dall’altro, proprio perché il lino è un antiossidante particolarmente efficace, utilizzarlo sulla pelle del viso può aiutare a proteggere dall’azione dei raggi del sole e a contrastare l’insorgenza dei radicali liberi. I semi di lino che si utilizzano generalmente in cucina possono dunque essere impiegati per realizzare una maschera molto economica e al contempo altrettanto efficace.

Ad esempio, basta versare quindici grammi di semi di lino in un terzo di tazza d’acqua (poco meno 100 millilitri) messa a bollire per ottenere un composto davvero ottimale per il proprio viso. I semi di lino vanno lasciati all’interno dell’acqua calda per qualche minuto per tutto il giorno. Arrivata la sera, filtrare il tutto: quel che si ottiene va passato sulla pelle fino a completa asciugatura. Il procedimento deve essere ripetuto fino ad ottenere uno strato molto spesso. A questo punto la maschera va lasciata agire almeno una ventina di minuti al fine di penetrare bene ed avere i migliori risultati.

Il cetriolo: uno dei più validi alleati dall’orto… al tuo viso

Come è facile immaginare, il cetriolo è un ortaggio molto comune che vanta però delle straordinarie proprietà idratanti e nutrienti. Si tratta infatti di un alimento disponibile in natura, composto prevalentemente di acqua e vitamine fondamentali per il nostro organismo. Esso dunque consente alla pelle del viso di aumentare il proprio livello di idratazione, proteggendola e al tempo stesso riparandola qualora fosse troppo secca e/o sensibile. 

Inoltre, il cetriolo agisce come antiossidante naturale, poiché permette di contrastare l’azione dei radicali liberi, di fatto prevenendo gli effetti del passare del tempo sulla pelle del proprio viso. Inoltre, grazie alla presenza delle vitamine del gruppo A, C ed E, esso favorisce la produzione di collagene e stimola l’aumento dell’elastina nella pelle.

Questi aspetti rendono il cetriolo uno degli alimenti più preziosi per il benessere del viso: non stupisce infatti che risulti ampiamente impiegato ad uso cosmetico, particolarmente per quanto concerne le maschere e le creme con obiettivo idratante. Si tratta di un insospettabile aiuto soprattutto per le pelli grasse oppure di tipo misto, che possono beneficiare della sua azione purificante. 

A questo proposito è fondamentale cercare di utilizzare il cetriolo all’interno di maschere fatte in casa, possibilmente bilanciandolo con ingredienti dalla consistenza più corposa, che possano offrire struttura. Due complementi particolarmente validi sono l’olio d’oliva e il miele. È possibile frullare assieme tutti questi ingredienti per ottenere una maschera economica da stendere sulla pelle del viso, attendendo solo qualche decina di minuti per dei risultati sensazionali. Alla fine di tale trattamento, infatti, la pelle risulterà molto più idratata e purificata al tempo stesso.